Ieri sera Amazon ha annunciato ancora una volta molti nuovi prodotti. Alcuni sono più che altro “proof of concept”, che non vedremo mai, e altri che saranno disponibili a breve, come l’Echo Show 15. Di nome e di fatto, si potrebbe pensare che sia solo un altro Amazon Echo, con uno schermo più grande, rispetto agli Echo Show 5, 8 e 10. Ma non è così: invece di essere un touchscreen attaccato a un ingombrante altoparlante, Echo Show 15 è piatto e può essere appeso alla parete, diventando un vero e proprio cruscotto domestico, grazie al suo schermo HD da 15 pollici a 1080p. Annunciato a 249€, questo nuovo Amazon Echo Show 15 potrebbe essere particolarmente interessante per noi che lavoriamo nel campo della domotica!

Amazon Echo Show 15: il cruscotto per tutta la famiglia

L’idea di Amazon per questo schermo intelligente è di renderlo un hub condiviso dalle famiglie, in modo che possano vedere cose come i prossimi appuntamenti del calendario, le cose da fare, i promemoria post it e le liste della spesa. Lo stesso concetto che Samsung sta cercando di imporre con il suo frigorifero connesso. Non che l’idea sia cattiva, tutt’altro, ma l’acquisto di un frigorifero con uno schermo così integrato non è ancora alla portata di tutti. Offrendo solo uno schermo, a 249€, Amazon ha più possibilità di sedurre.

Inoltre, essendo un display da solo, il suo utilizzo può essere molto più flessibile. Ad esempio, Amazon sta valutando la possibilità di collocarlo in spazi comuni, come il soggiorno, un corridoio di uso frequente e, naturalmente, la cucina. È in grado di fare tutto ciò che i precedenti schermi intelligenti Echo Show potevano fare, come riprodurre musica, visualizzare le previsioni del tempo, trasmettere video in streaming, controllare dispositivi domestici intelligenti, visualizzare ricette e tutte le altre cose che si possono già chiedere ad Alexa.

Ma l’Echo Show 15 sfrutta il suo schermo più grande per visualizzare widget più utili, posizionati in modo permanente accanto al consueto carosello di titoli, app e così via. Questi widget possono essere personalizzati in base alle proprie preferenze, sia che si voglia visualizzare un calendario, un elenco di cose da fare, consigli per le ricette, i comandi di domotica preferiti, ecc. Amazon ha realizzato direttamente una manciata di questi widget, ma ha anche sviluppato un’API che gli sviluppatori possono utilizzare per aggiungerli alle loro Alexa Skills!

echo show 15 media gif 1

Purtroppo non sarà possibile utilizzare l’intero schermo con i propri elementi preferiti, ad esempio se si volesse creare un cruscotto domotico. Metà dello schermo è ancora dedicata ai contenuti domestici a rotazione visti sugli altri schermi dell’Echo Show. Solo l’altra metà è disponibile per i widget.

Lo schermo più grande offre anche la nuova funzione picture-in-picture, che consente di visualizzare il feed di una telecamera di sicurezza o di un campanello video mentre si guardano altri contenuti. Si noti che questo è il primo Echo Show a supportare lo streaming in risoluzione full HD da Netflix, Amazon Prime Video, Hulu e altri. Amazon ha anche annunciato che il supporto per TikTok e Sling TV arriverà su tutta la sua gamma di smart display.

Il design dello Show 15 è pensato per imitare una cornice fotografica e, se lo si desidera, è possibile utilizzarlo per visualizzare le foto a schermo intero (Amazon afferma che adatta il colore alle condizioni di illuminazione ambientale, come altri recenti dispositivi Echo Show). L’Echo Show 15 ha anche una forte somiglianza con il Frame TV di Samsung, che dovrebbe assomigliare a una cornice (ma più grande). L’Echo Show 15 ha una cornice nera con una cornice bianca che circonda lo schermo, che lo rende piuttosto bello.

L’estetica simile a una cornice si riferisce alla collocazione prevista per l’Echo Show 15: appeso alla parete con orientamento verticale o orizzontale. Ma Amazon offrirà altri accessori, come ad esempio un supporto per collocarlo su un mobile.

echo show 15 media lifestyle 3

L’Echo Show 15 ha una fotocamera frontale da 5 megapixel, che può essere utilizzata per le videochiamate. Ma è anche in grado di identificare la persona che si trova davanti all’Echo Show 15 e di mostrarle contenuti personalizzati, come saluti, promemoria, eventi del calendario, note specifiche o altre informazioni.

Può anche limitare i contenuti disponibili ad elementi adatti all’età quando riconosce che un bambino lo sta utilizzando. Questa nuova funzione di identificazione visiva si basa sul processore neurale AZ2 progettato su misura all’interno dello Show 15, che segue l’AZ1 che ha debuttato nei dispositivi Echo dello scorso anno.

mzgwn2yzn2yt cb639892827

Secondo Amazon, tutta l’elaborazione dell’ID visivo avviene a livello locale e le informazioni sull’ID vengono memorizzate sull’Echo Show 15 stesso, non nel cloud, un’ottima notizia per chi teme per i propri dati personali. Tuttavia, i profili facciali non sono condivisi tra i dispositivi, il che significa che dovrete impostarli con ogni Echo Show 15 se ne avete più di uno.

Per la privacy, un otturatore integrato consente di nascondere la telecamera. In questo caso, la funzione di identificazione visiva sarà completamente disattivata. Questo toglie molto del fascino dell’Echo Show 15, ma almeno Amazon sta rispondendo alle richieste di molti utenti.

Se conosciamo il suo prezzo di 249€, e un’uscita “a breve” in vari paesi, tra cui la Italia, non è stata specificata una data precisa. Quindi dovremo aspettare ancora un po’.

È un dispositivo che ci entusiasma molto e che probabilmente entrerà a far parte del laboratorio di test quando verrà rilasciato :p Cosa ne pensate?

Physical Address

304 North Cardinal St.
Dorchester Center, MA 02124