In un momento in cui il mal di schiena e la stanchezza stanno diventando problemi sociali, è importante avere un buon materasso per godere di un riposo ristoratore. Quando si tratta di comfort e sostegno, i materassi ibridi sono ormai difficili da battere: combinano il comfort di un materasso in memory foam con il rimbalzo di un materasso a molle per un’esperienza di sonno eccezionale. La ricerca e la tecnologia hanno effettivamente portato a grandi progressi in questo campo. E poiché in Italia le persone cambiano il loro materasso in media ogni 13 anni, la scelta di un nuovo materasso può diventare rapidamente complicata dal momento che il numero di modelli si è moltiplicato. Diamo un’occhiata alla tecnologia utilizzata nei materassi ibridi e ai suoi benefici.

Fonte: Tous au Lit

Gli strati di un materasso ibrido

I materassi ibridi sono disponibili in tonnellate di configurazioni diverse, quindi è possibile trovare classifiche dei migliori materassi “ibridi” su internet per aiutarvi a navigarli. Ma qualunque sia il modello, tutti devono avere due componenti chiave per essere classificati come ibridi: un sistema di supporto a molle insacchettate e uno strato di comfort di almeno 5 cm di schiuma.

Questa combinazione offre molti dei vantaggi dei materassi in schiuma e a molle. Gli strati ibridi offrono la reattività e il flusso d’aria delle molle senza sacrificare l’ammortizzazione e il supporto adattabile della schiuma. Diamo un’occhiata alla composizione e al ruolo di ogni strato.

Strato di comfort

Come già detto, lo strato di comfort di un ibrido deve essere spesso almeno 5 cm e non può essere fatto di nessun altro materiale che non sia la schiuma. Tuttavia, un ibrido può contenere praticamente qualsiasi tipo di schiuma che si possa immaginare, schiuma di lattice, schiuma di memoria, schiuma di gel, ecc.

Il ruolo dello strato di comfort non è solo quello di alleviare la pressione e cullare il tuo corpo (anche se questo è naturalmente il suo ruolo principale), ma anche quello di aiutare a determinare il livello di fermezza del tuo materasso. Le schiume più spesse e più morbide danno al materasso una sensazione più morbida, mentre le schiume più solide e/o più sottili aiutano a rassodare il materasso.

Strato di transizione

Non tutti i materassi ibridi hanno uno strato di transizione, ma molti lo fanno. Questo strato è di solito fatto di polistirolo, lattice più solido o schiuma di memoria.

Lo scopo degli strati di transizione è quello di aggiungere ammortizzazione e rimbalzo sotto la schiuma per proteggere il dormiente dalla pressione potenziale del nucleo di supporto della bobina. Alcuni strati di transizione presentano una tecnologia a zone per migliorare la distribuzione del peso corporeo e fornire un supporto mirato alle diverse parti del corpo.

Strato di supporto

I materassi ibridi hanno sempre uno strato di supporto a molle insacchettate. Questo significa che invece di avere uno strato di supporto di molle interconnesse, come spesso accade nei materassi a molle interne, ogni molla in un ibrido è racchiusa in un proprio manicotto individuale o “tasca”, ed è libera di muoversi indipendentemente dalle altre molle nel nucleo. Questo distingue le molle insacchettate dalle molle aperte, che sono usate nei materassi a molle tradizionali.

Le maniche che circondano le molle possono essere fatte di schiuma o di tessuto, e riducono il trasferimento del movimento e il cigolio associato ai tradizionali nuclei di supporto a molle interne senza sacrificare il flusso d’aria. Le tasche significano anche che i nuclei di supporto ibrido sono più adattabili dei sistemi a molla di rete, in quanto possono comprimersi e alzarsi per adattarsi alla vostra forma unica.

Le ragioni principali per cui gli ibridi includono uno strato di supporto a molla sono per aumentare la reattività e il flusso d’aria del letto. Le due principali lamentele sui materassi tradizionali in memory foam sono che trattengono il calore e non hanno rimbalzo. Il nucleo di supporto della bobina di un ibrido risolve questi problemi e dà anche rimbalzo extra e circolazione al lattice naturalmente più fresco e reattivo.

Strato di base

Alcuni, ma non tutti, i materassi ibridi hanno uno strato di base in schiuma dura sotto lo strato di supporto della bobina. Questo strato di schiuma di base protegge il fondo delle molle dall’usura e rende il materasso più durevole aiutando le molle a mantenere la loro tensione più a lungo. .banner-1-multi-154{border:none !important;display:block !important;float:none;line-height:0px;margin-bottom:15px !important;margin-left:0px !important;margin-right:0px !important;margin-top:15px !important;min-height:250px;min-width:250px;padding:0;text-align:center !important;}

Lo strato di base può anche aiutare a ridurre ulteriormente il trasferimento del movimento e il rumore ammortizzando le bobine mentre ci si muove nel letto.

camera da letto moderna minimalista 3486163 1280

Materiali ibridi per lo strato di comfort

Ci sono diversi tipi di schiuma che un ibrido può utilizzare nel suo strato di comfort, ma i più comuni sono la schiuma di lattice e la schiuma di memoria.

Schiuma di lattice

I contorni della schiuma di lattice sono simili a quelli della schiuma di memoria. Tuttavia, poiché la schiuma di lattice è fatta dalla linfa dell’albero della gomma, tende ad avere più rimbalzo della schiuma di memoria. Questa linfa viene raccolta, lavorata e trasformata in una schiuma vegetale resiliente con una capacità di raffreddamento incomparabile. La schiuma di lattice ha molti vantaggi. Per esempio, il lattice organico è uno dei materiali più ecologici e non tossici che si possano comprare. Non contiene praticamente additivi chimici o ingredienti di lavorazione.

Il lattice è resistente alla polvere, agli acari della polvere, al polline e ad altri allergeni, il che lo rende ideale per i dormitori sensibili (purché non abbiano un’allergia al lattice).

Esistono due tipi di lattice naturale:

  • Il lattice Dunlop è il più efficiente dal punto di vista energetico. Nel metodo Dunlop, la linfa liquida è montata in una schiuma e versata in uno stampo. Questo stampo viene immediatamente messo in un forno di vulcanizzazione. La schiuma cotta viene poi lavata per rimuovere le impurità, asciugata e preparata per la spedizione. Dunlop è più denso e meno rimbalzante del lattice Talalay, ed è anche un po’ più economico.
  • Il processo Talalay è un po’ più energetico e laborioso. Come per Dunlop, il lattice grezzo è montato in una schiuma e versato in uno stampo. A differenza di Dunlop, il lattice Talalay viene versato solo a metà nello stampo. Poi lo stampo viene sigillato e il lattice viene lasciato a lievitare come il pane prima di essere congelato per spingere le bolle di C02 nel lattice. Il processo assomiglia di nuovo a quello di Dunlop. Il lattice Talalay congelato viene curato, lavato, asciugato e preparato per il taglio, la spedizione, ecc. Questo si traduce in un lattice di minore densità, più voluminoso e leggermente più costoso.

Nonostante le loro differenze, questi due lattici sono difficili da riconoscere al tatto, e un ibrido contenente uno dei due di solito va bene.

Lattice sintetico

C’è un terzo tipo di lattice fatto con prodotti del petrolio. Questo è SBR (gomma stirene-butadiene). Questo materiale è spesso usato per fare tappetini da yoga, pneumatici e suole di scarpe, ma è anche usato per fare alcuni materassi.

I materassi fatti con o contenenti SBR sono generalmente di scarsa qualità e poco sostenitivi. Spesso hanno un odore sgradevole perché contengono alti livelli di composti organici volatili (VOC), sostanze chimiche tossiche utilizzate nel processo di fabbricazione.

Anche se i livelli di COV non sono abbastanza alti da costituire una minaccia immediata per la vostra salute, l’odore di queste sostanze chimiche può causare sintomi lievi come nausea e mal di testa. L’odore sgradevole e la mancanza di supporto dell’SBR significa che è meglio lasciarlo nei tappetini da yoga che nello strato di comfort del tuo materasso ibrido…

Schiuma di memoria

Come il lattice, la schiuma memorizzante è un eccellente strato di comfort ibrido. Anche se non è così rinfrescante o rimbalzante come la schiuma di lattice, questo tipo speciale di schiuma poliuretanica è più flessibile, dandogli la capacità di modellarsi alla tua forma, comprimendo sotto i tuoi punti di pressione e risalendo per soddisfare le aree che hanno bisogno di un sostegno extra.

Sviluppato originariamente dalla NASA negli anni ’70 per migliorare la protezione dagli incidenti aerospaziali e l’imbottitura dei sedili, la schiuma di memoria è diventata rapidamente uno dei materiali per letti più popolari grazie alla sua capacità di cullare e sostenere.

Una delle principali lamentele sulla schiuma di memoria è la sua tendenza a trattenere il calore. Tuttavia, dall’inizio del secolo, la tecnologia ha migliorato le capacità di regolazione della temperatura della schiuma di memoria. Uno di questi miglioramenti è la tecnologia a celle aperte: la schiuma di memoria ha migliaia di piccole tasche in tutta la schiuma per permettere all’aria di circolare. Questo tipo di schiuma di memoria evacua il calore del corpo molto meglio della schiuma a cellule chiuse, ed è per questo che è così onnipresente. Oggi, quasi tutta la schiuma di memoria è a cellule aperte.

Schiuma a memoria di gel

La schiuma a memoria di gel e la schiuma a memoria standard sono simili. Tuttavia, la schiuma memorizzante è impregnata di gel refrigerante, che aiuta a mantenervi freschi diffondendo il calore del corpo lontano da voi.

Se hai il sonno caldo, la combinazione di uno strato di comfort in schiuma di memoria gel e lo strato di supporto a molle insacchettate di un ibrido ti aiuterà a rimanere fresco tutta la notte.

Sistema ibrido di molle di supporto

Lo strato di supporto delle molle ha un’altra funzione oltre a sostenere il dormiente. Deve anche aiutare il materasso a mantenere la sua forma. Questo significa che deve avere abbastanza molle per fare il lavoro. Un alto numero di molle è un segno di un materasso di qualità che fornisce un supporto eccellente e mantiene la sua forma più a lungo.

Tuttavia, fate attenzione a un numero troppo alto. Mentre un basso numero di bobine indica un materasso di scarsa qualità che difficilmente durerà a lungo, un alto numero di bobine è solo un espediente di marketing e una scusa per i rivenditori di materassi per far pagare troppo. Il numero ideale di bobine è tra 800 e 2000, a seconda delle dimensioni dell’ibrido.

Il calibro delle molle è semplicemente lo spessore delle molle e si misura in millimetri. Più alto è il calibro, più sottile è la bobina. Le bobine più sottili sono circa 18 mm, mentre le più spesse sono 12 mm. Le bobine più sottili offrono un sostegno più forte e una migliore durata. I materassi con molle di calibro superiore possono afflosciarsi prematuramente.

Il nucleo di supporto della bobina non solo impedisce che la parte centrale del materasso si afflosci. Deve anche sostenere i bordi del materasso in modo che siano alti come il centro. I materassi ibridi sono noti per il loro supporto dei bordi. Molti materassi ibridi aumentano il numero di spire intorno al perimetro del materasso o usano spire più solide sui lati per ottenere un supporto ideale dei bordi.

Livelli di fermezza dei materassi ibridi

Una delle cose migliori degli ibridi è la diversità della sensazione e della fermezza. Non solo gli ibridi offrono diverse opzioni di schiuma per i loro strati di comfort, ma sono anche disponibili in tutta la gamma di livelli di fermezza. La fermezza che sceglierete dipenderà in gran parte dalla vostra posizione di riposo e dal vostro tipo di corpo.

La scala della fermezza dei materassi va da 1 a 10, dove 1 è il più morbido. Normalmente non è facile trovare un materasso più morbido di un 3 o più duro di un 8. Non c’è mercato per materassi senza supporto o morbidezza, quindi i produttori non li fanno.

Come regola generale, chi dorme di lato ha bisogno del supporto più morbido, mentre chi dorme a pancia in giù ha bisogno del supporto più solido. Mentre la tua posizione di riposo è il fattore numero uno nella scelta della fermezza, il tuo tipo di corpo può anche giocare un ruolo. I dormitori leggeri hanno generalmente bisogno di un supporto più morbido, mentre i dormitori più pesanti hanno bisogno di un supporto più solido.

In conclusione

Gli ibridi sono molto più reattivi dei materassi in lattice e memory foam. Le spire sotto lo strato di comfort di un ibrido aggiungono un rimbalzo alla schiuma che non potrebbe mai corrispondere da solo. Allo stesso tempo, gli ibridi isolano il movimento molto meglio dei tradizionali innersprings. Le loro molle insacchettate e/o lo strato di base in schiuma riducono il trasferimento del movimento meglio delle molle a rete.

I materassi ibridi forniscono anche un supporto migliore rispetto ai materassi a molle. Non solo gli strati di comfort degli ibridi sono molto più spessi e avvolgenti, ma i nuclei di supporto delle molle a tasca ibride sono molto più adattabili degli strati di supporto degli innersprings. Tutto questo significa che gli ibridi possono offrire un supporto più personalizzato alla tua forma unica.

I materassi ibridi possono non essere così rinfrescanti come i materassi a molle, ma offrono più flusso d’aria dei materassi in schiuma. Il sistema di molle a tasca permette all’aria di circolare liberamente, il che aiuta ad allontanare il calore dal vostro corpo.

I materassi ibridi offrono anche un sollievo dalla pressione paragonabile a quello che si otterrebbe da un materasso in memory foam o in lattice. Il loro strato superiore spesso e morbido combinato con lo strato di transizione elimina virtualmente la pressione delle bobine e culla le spalle e i fianchi per alleviare/prevenire il dolore.

I materassi ibridi non sono però privi di difetti. Uno dei principali svantaggi dei materassi ibridi è che sono pesanti. Non solo questo significa che non è possibile adattarli alle molle di scatola che già avete, ma significa anche che i materassi ibridi non sono i più facili da spostare. Questo è qualcosa da considerare se ci si sposta spesso.

I materassi ibridi sono anche costosi. Abbiamo spiegato sopra che sono più costosi da produrre a causa di tutti i loro componenti, e questa spesa viene trasferita al cliente. Puoi aspettarti di pagare da poche centinaia a più di mille euro in più per un ibrido che per altri tipi di materasso.

Gli ibridi non sono nemmeno così durevoli come i materassi di schiuma regolari. Anche se durano più a lungo della maggior parte dei materassi a molle, gli ibridi hanno ancora uno strato di supporto a molle. Queste spire alla fine perdono la loro tensione e si rompono, facendo perdere al materasso la sua forma. Questo processo richiederà molto tempo (da 10 a 15 anni), ma gli ibridi non hanno ancora la stessa longevità del memory foam e soprattutto del lattice.

Quindi, con tutti questi elementi, dovresti essere in grado di scegliere il materasso ibrido che meglio si adatta alle tue esigenze!

Physical Address

304 North Cardinal St.
Dorchester Center, MA 02124